logo DimmidiSì
Ricetta Lasagne vegetariane funghi e radicchio “a modo nostro” DimmidiSì

Lasagne vegetariane funghi e radicchio “a modo nostro”

Qui scopri come preparare le lasagne con funghi e radicchio. Facili, veloci e buonissime.

Bolognesi, napoletane, alla sorrentina o catanesi; gialle o verdi; con la carne, con il pesce o con le verdure. In fatto di lasagne, ognuno ha la sua ricetta. Oggi vogliamo farti scoprire una delle nostre ricette preferite: ti presentiamo le lasagne al forno con funghi e radicchio, preparate “a modo nostro”…

Eccoti servita la ricetta.

Gli ingredienti per le lasagne “a modo nostro”
Per una teglia di lasagne
funghi e radicchio ti servono:

  • 250 g di lasagne all’uovo;
  • 200 g di radicchio;
  • 250 g di robiola;
  • 200 g di funghi secchi;
  • 3 confezioni di panna da cucina (da 125 g l’una);
  • 300 g di noci sgusciate;
  • una manciata di parmigiano;
  • un cucchiaio di olio extravergine di oliva;
  • una noce di burro;
  • sale q.b.

 

Hai tutto? Allora mettiti all’opera.

 

La ricetta per le lasagne funghi e radicchio
Le lasagne “a modo nostro” non richiedono il tempo – infinito – di quelle alla bolognese, e non sono difficili da preparare come quelle alla catanese. Per cucinarle ti basta seguire queste semplici istruzioni:

  • Metti in ammollo i funghi per circa 30 minuti, fino a quando non si saranno ammorbiditi.
  • Nell’attesa, sciacqua il radicchio e taglialo a pezzetti, trita le noci e schiaccia la robiola con una forchetta.
  • Scola i funghi, appoggiali su uno strofinaccio per asciugarli, tagliali a pezzi e falli soffriggere in padella per 5 minuti con il radicchio e un cucchiaio d’olio.
  • Spegni la fiamma e aggiungi la robiola, la panna, le noci e il parmigiano.
  • Mescola bene e aggiusta di sale.

 

Poi assembla il tutto:

  • per evitare che le lasagne si attacchino alla teglia, ungi il fondo e i bordi con il burro;
  • crea un primo strato di lasagne, ricoprilo con il ripieno, e procedi così fino all’ultimo strato, che dovrà essere di composto.

 

Metti le lasagne in forno a 200 gradi per 40 minuti e termina la cottura (gli ultimi 10 minuti) con il forno ventilato, così si creerà un’invitante crosticina.

 

Un consiglio per l’impiattamento, perché in cucina anche l’occhio vuole la sua parte. Per presentare meglio le lasagne, devi lasciarle raffreddare un po’ prima di fare le porzioni: la farcitura si compatterà e riuscirai a tagliarle senza rovinarle.

 

E una volta che avrai provato le nostre lasagne, divertiti a creare le tue. Per farlo ti basta un solo ingrediente: la fantasia!

 

P.S. Dopo un piatto sostanzioso come questo, porta a tavola solo un’insalata. Cerca nel banco frigo quelle DimmidiSì, già lavate e pronte per essere condite.

Categoria: