logo DimmidiSì

5 ricette antispreco con la frutta molto matura

Ormai lo sappiamo: gli scarti sono risorse preziose per cucinare piatti gustosi. Avete acquistato troppa frutta ed è diventata già molto matura? Sarebbe davvero un peccato buttarla.

È il momento di aprire frigorifero e dispensa, mettere insieme avanzi e ingredienti in scadenza e tirare fuori tutta la creatività per preparare ricette anti-spreco: buone da mangiare, a costo zero e soprattutto rispettose dell’ambiente.

Banane, fragole, albicocche, pesche e chi più ne ha più ne metta. Qui le nostre idee per riutilizzare in modo originale la frutta molto matura.

Invece di sprecare, pensa: come riutilizzare la frutta molto matura?

In estate si sa, abbiamo tutti voglia di mangiare fresco e leggero e allora si va con la scorta di frutta fresca. Ma quando diventa molto matura, passa un po’ la voglia non trovate? Qui allora ricette salva-spreco che vi ingolosiranno non poco…

Confettura

“Quelle albicocche purtroppo hanno vita breve…” – Beh, potete metterle in barattolo adesso e fare una bella confettura. Scegliete le vostre albicocche mature, prendete un pentolone dai bordi alti e un cucchiaio di legno e mettetevi di buona lena a tagliare e mescolare per un’oretta abbondante. La regola è più o meno sempre la stessa: per 1 kg di frutta lavata e pulita utilizzate circa la metà di zucchero e un po’ di succo di limone. La vostra confettura sarà pronta quando versandola su un piattino resterà attaccata 😉

Banana bread

È un ricco plumcake di origine anglosassone, ma che piace molto anche in Italia. Regine di questa ricetta sono le banane: da utilizzare rigorosamente quelle dimenticate nel cestino della frutta, diventate di conseguenza troppo mature per essere mangiate al naturale. Schiacciatele con il succo di limone e unitele a burro e zucchero e poi a farina setacciata con bicarbonato e lievito. Mescolate bene e versate l’impasto in uno stampo, fate cuocere a forno statico preriscaldato a 180° C per circa 60 minuti. Voilà… il vostro banana bread è pronto per essere servito. 

Pancake

Colazione anti-spreco? Con la frutta, potete preparare anche dei deliziosi pancake. Dovrete solo arricchire il vostro impasto con la purea di frutta, come fragole, pere, pesche o banane un po’ più mature del dovuto. Non ve ne pentirete…

Crema con frutta avanzata

Un dessert freschissimo? Tagliate a dadini la frutta molto matura – pesche, albicocche, fragole o mirtilli – uniteci pezzi di biscotti o di torta, mettete il composto in una terrina e copritela con della crema pasticcera. Riponete tutto in frigorifero e consumate quando sarà freddo. Una meraviglia per il palato…

Frullati

Un altro metodo per consumare la frutta molto matura è preparare un fresco frullato, ottimo per una merenda sana. Unendo un po’ di latte ma anche dello yogurt, non dovrete nemmeno aggiungere lo zucchero visto che la frutta molto matura è più dolce rispetto a quella acerba.

Se invece avete voglia di un frullato fresco e non avete il tempo di prepararlo i nostri sono già pronti da gustare: ogni bottiglietta contiene una delle 5 porzioni di frutta e verdura raccomandate ogni giorno. Sono senza conservanti, né coloranti, né aromi, solo frutta e verdura frullata, nient’altro. Scoprili tutti qui.

Categoria: Cose buone