logo DimmidiSì
Ricetta seppie con i piselli DimmidiSì

Seppie con i piselli

Sei alla ricerca di una ricetta semplice e gustosa a base di pesce? Allora prova le seppie con i piselli al sugo.

Sappiamo cosa pensi delle ricette a base di pesce: sono lunghe e laboriose. Sappi che non è sempre così. Oggi ti vogliamo suggerire la ricetta delle seppie con i piselli al sugo, un piatto semplice e veloce, con un guazzetto saporito ma leggero. Un piatto, insomma, che ti farà ricredere sulle ricette con il pesce!

Vediamo come prepararlo.

Gli ingredienti
Prendi appunti, questa è la lista della spesa per 4 porzioni di seppie con i piselli:

  • un chilo di seppie;
  • 400/500 g di piselli;
  • 350 g di pomodori pelati;
  • mezza cipolla bianca;
  • brodo vegetale;
  • prezzemolo;
  • 100 ml di vino bianco;
  • olio extra vergine di oliva;
  • sale.

Hai tutto? Allora mettiti ai fornelli.

La ricetta
La ricetta è semplice, te la caverai benissimo anche se non sei un esperto di cucina. Anche il tempo di preparazione ti stupirà: se utilizzi la pentola a pressione, le seppie con i piselli saranno pronte in meno di mezz’ora. In padella, invece, avrai concluso il tuo piatto in 40 minuti.

Nel caso le seppie fossero da pulire (impiegherai qualche minuto in più), indossa i guanti e segui queste istruzioni:

  • sciacquale bene sotto l’acqua corrente;
  • con un coltello apri la testa ed elimina il becco cartilagineo, la vescica con l’inchiostro, l’osso e la pelle;
  • sciacqua di nuovo sotto l’acqua corrente.

Se hai indossato i guanti probabilmente non ce ne sarà bisogno, ma sappi che per togliere l’odore di pesce dalle mani ti basta bagnarle con il succo di limone.

Ora è tutto pronto per cucinare:

  • taglia le seppie a listarelle;
  • affetta la cipolla e falla rosolare in padella con un goccio d’olio;
  • quando sarà dorata, aggiungi le seppie, un pizzico di sale e sfuma con il vino;
  • lascia evaporare il vino e aggiungi piselli e pomodoro;
  • metti il coperchio e fai cuocere per circa mezz’ora a fuoco basso (o per 20 minuti se stai utilizzando una pentola a pressione);
  • aggiungi, poco alla volta, il brodo vegetale, così da creare il sughetto;
  • quando le seppie saranno tenere, spegni il fuoco e metti il prezzemolo fresco.

Questa è la ricetta tradizionale, semplice e deliziosa. C’è anche chi insaporisce il piatto con qualche filetto di acciuga, o chi preferisce seppie e piselli in bianco. A te la scelta. L’importante è che il tuo piatto venga accompagnato da un buon bicchiere di vino bianco e da qualche fetta di pane. Perché la scarpetta è parte integrante della ricetta. 😉

Buon appetito!

P.S. Un primo piatto da abbinare a questa pietanza? La gustosa vellutata di zucca e carote DimmidiSì.

Categoria: