logo DimmidiSì

Cosa mangiare prima della piscina

Il nuoto è lo sport ideale per chi non è amante della palestra o per problemi fisici non può permettersi attività ad alto impatto su ossa e articolazioni. Ha effetti benefici sul sistema cardiovascolare e polmonare e può essere un valido alleato della dieta se si vuole perdere qualche chiletto di troppo.

Si tratta infatti di uno sport prettamente aerobico, in cui per produrre energia vengono consumati soprattutto carboidrati e grassi.  

Quindi la giornata alimentare di chi pratica questo sport a livello amatoriale dovrebbe essere composta per il 60% da carboidrati, 15% da proteine e 25% da grassi. In particolare, gli apporti dovrebbero essere frazionati in 3 pasti principali completi e 2 spuntini a base prevalentemente di carboidrati. In più, anche se quando si nuota si ha l’impressione di non sudare, cercate di non cadere nel tranello!

Cosa mangiare prima di nuotare

In generale non è consigliabile nuotare con il peso del cibo nello stomaco. È sempre auspicabile aspettare un paio d’ore prima di tuffarsi in acqua e fare dei pasti leggeri:

  • Colazione: latte scremato o yogurt magro + biscotti secchi, fette biscottate o cereali + frutta fresca. Ad esempio prova ad abbinare un Frullato Fresco, come quello Arancia&Carota, a uno yogurt bianco con un pugno di cereali integrali.
  • Pranzo: piatti completi e digeribili, come primi piatti a base di legumi e insalatone. Ad esempio il Farro con Verdure, la Zuppa Ortolana oppure il Piatto unico DimmidiSì insalatona arricchita – Pollo, olive e crostini o Grana Padano, olive e crostini.
  • Spuntino: frutta fresca, estratti, frullati, crackers e yogurt sono tra le scelte migliori. In particolare, la frutta aiuta a idratarsi, perciò potrebbe essere utile e pratico portare con sé una bevanda a base di frutta fresca, come gli Estratti e i Frullati DimmidiSì, scegliendo il gusto preferito.

Cosa mangiare prima di acquagym

L’acquagym unisce all’esercizio aerobico anche quello di tonificazione. È la soluzione di allenamento adatta a tutti: anche a soggetti in riabilitazione da infortuni, donne in gravidanza, anziani, persone in sovrappeso o con problemi circolatori ecc. Valgono le stesse indicazioni alimentari generali del nuoto, anche se è possibile ridurre leggermente la quota di carboidrati in favore delle proteine, che sono essenziali per “nutrire” la massa muscolare quando si svolgono attività di tonificazione. Quindi, se per i pasti principali si scelgono delle insalatone come I Piatti Unici DimmidiSì citati sopra, completi di tutti i nutrienti, basterà rendere bilanciato anche lo spuntino associando carboidrati e proteine: per esempio una bevanda di frutta fresca + uno yogurt.

Cosa mangiare prima di una partita di pallanuoto

La pallanuoto è paragonabile al nuoto come il calcio è paragonabile alla corsa: si tratta, cioè, di attività miste in cui la resistenza è alternata a “scatti” in velocità. In generale, per prepararsi a una partita, anche se si gioca tra amici, è importante riempire per bene le nostre riserve energetiche, perché solitamente trasportati dal gruppo si “spinge” più che in allenamento e si rischia di rimanere a corto di carburante!

Anche in questo caso è fondamentale fare dei pasti completi rispettando i tempi di digestione. La pallanuoto comporta un notevole dispendio energetico (circa 600 kcal all’ora), perciò non siate avari con le porzioni e consumate ad esempio una zuppa sostanziosa, come la Zuppa Toscana o Ortolana, almeno 3 ore prima di giocare. Se avete abbastanza tempo a disposizione, sentitevi liberi di addizionare al pasto un’insalata e un’altra piccola quota di proteine, come nell’insalata Greca con Feta: in questo modo si aumenta il contenuto proteico del pasto, che negli sport misti assume maggiore importanza, senza apportare ulteriori carboidrati.

E per evitare disidratazione e cali di zuccheri non dimenticate a bordo piscina una bottiglietta d’acqua e un estratto fresco!

Scritto da DimmidiSì in collaborazione con:

Dott.ssa Ornella D’Alessio
Biologa Nutrizionista Specialista in Scienze dell’Alimentazione e Nutrizione Umana

Categoria: Sport&Alimentazione