logo DimmidiSì
Cosa mangiare prima o dopo il risveglio muscolare

Cosa mangiare prima o dopo il risveglio muscolare

Sarebbe proprio una buona abitudine dedicare ogni giorno un po’ di tempo a sé stessi con il risveglio muscolare mattutino.

Non sapete di cosa si tratta?

È una ginnastica che potremmo definire dolce, che ha lo scopo di riscaldare e allungare il corpo e allo stesso tempo rilassare la mente per iniziare la giornata con calma, senza essere catapultati dal letto alla frenesia quotidiana.

Esercizi risveglio muscolare

Sono degli esercizi di stretching e yoga che, se praticati con costanza, aiutano a migliorare il tono muscolare, l’elasticità, la postura e la circolazione. L’ideale sarebbe eseguirli in un’atmosfera serena e tranquilla, meglio se all’aria aperta o esposti alla luce naturale, in modo da ottenere benefici anche sull’umore e sulla concentrazione. Durante l’esecuzione degli esercizi è importante fare attenzione alla respirazione, evitando l’apnea e favorendo l’ossigenazione dei muscoli e l’attivazione dell’addome. Lo scopo è prendere consapevolezza di ogni parte del proprio corpo per prepararlo ad affrontare gli impegni della giornata.

Si sottolinea comunque l’importanza di mantenersi attivi durante il giorno e che questi esercizi non sono da intendersi come sostituti dell’attività sportiva, mentre possono essere certamente effettuati come preparazione ad essa.

La colazione

Il risveglio muscolare può essere tranquillamente effettuato anche a digiuno. Anzi, per prima cosa appena alzati bevete due bei bicchieri di acqua, liscia o aromatizzata, o una tisana calda. E, dopo i vostri 10-15 minuti di esercizi, preparatevi e gustate una colazione equilibrata e nutriente. Potete scegliere tra:

  1. Bowl di yogurt bianco arricchito con frutta secca e crusca e un estratto di frutta fresca, come il Red Vitality zenzero & melagrana dal sapore sfizioso e deciso derivante dall’incontro della melagrana, una naturale alleata per la pelle, e della rapa rossa, un ricostituente naturale  contro la stanchezza.
  2. Porridge preparato con latte caldo e avena con aggiunta di scagliette di cioccolato fondente e un frutto
  3. Una fetta di pane integrale con ricotta e crema di nocciole e un frullato fresco, come quello ai Frutti di Bosco, noti per la loro ricchezza in polifenoli, potenti molecole antiossidanti. 

Ora sì che siete pronti a partire con energia ed equilibrio!

Categoria: Sport&Alimentazione